Powered by ProofFactor - Social Proof Notifications

Il primo e unico Personal Pocket Coach che lavora 7 giorni su 7 e non va mai in vacanza!

Ecco perché sarà impossibile separarti da Arcadia.

Hai mai pensato di prendere una scorciatoia per aumentare le tue capacità o rendere matematico e ripetibile il tuo talento?

Immagina di poter stimolare a comando facoltà come Attenzione, Volontà, Coraggio, Memoria, Creatività, Immaginazione, Desiderio o Astuzia

(eh già anche quella è una qualità e magari tante volte ti sei accorto che ti manca).

Immagina di poter stimolare e sviluppare l’uso di queste qualità e usarle quando ti servono, come ti servono e in quantità illimitata, so che ti sembra fantascienza, ma ti dico la verità, lo sembrava anche a me, tanto tempo fa.

Quando ho iniziato a lavorare a questo progetto alcuni anni fa la pensavo anch’io così, mi dicevo “Carlo lascia perdere, questa cosa non interessa nessuno a parte te, a chi vuoi che interessi, tutta sta storia dei sogni e dei talenti?”, ma testardo come un mulo, non mi sono arreso alla vocina nella testa e ho continuato a sperimentare fin che ho trovato la formula giusta. La frequenza perfetta, quel mix fra elettrica e chimica che permette al tuo cervello di ricevere uno stimolo dalla pelle e cambiare letteralmente con uno schiocco di dita il tuo stato d’animo SNAP! (prova un po’ a farle schioccare e dimmi se il suono non assomiglia a questo), o potenziare a comando una qualsiasi qualità proprio nel momento in cui ti serve, ma che all’ultimo ti sei reso conto di non averla.

Se non hai la motivazione, o l’entusiasmo o l’eccitazione, sei fregato giovane Jedi, “le puoi trovare solo dentro di te” dicono i saggi, i guru, i coach e le maestre delle elementari, ed ecco cotta e servita una bella scusa per adattarti, come fanno tutti a vivere rinunciando ai tuoi desideri solo perché TU NO, NON PUOI.

Non puoi un bel paio di zebedei, puoi eccome!

Oggi infatti è il tuo non-compleanno il tuo giorno fortunato e TA-DAA ecco venire in tuo aiuto direttamente a casa tua il miglior Coach che tu possa incontrare, signore e signori ecco a voi il signor “te stesso”!

Sorpreso vero? Ma dimmi sinceramente, chi ti conosce meglio?

Non ti servono corsi di motivazione, sedute analitiche chilometriche, o annose psicoterapie transazionali, perché la motivazione a fare le cose o ce l’hai o non ce l’hai, punto. Non te la può dare nessuno è una questione di matematica.

Un algoritmo segreto.

Che adesso ti svelo, ma non dirlo a nessuno!

Direttamente dalla caverna di Batman la sequenza matematica che fa alzare Bruce Waine dal letto, fare 500 flessioni, bere succo d’arancia e due uova crude (bleach!), e trasformare un innocuo multimiliardario in un giustiziere di periferia male in arnese.

Madame e monsieur ecco a voi la formula magica:

volontà VS pigrizia

Ovvero: come la matematica della motivazione passa attraverso questa facile equazione.

Se batti la pigrizia (divano+velcro+sabbie mobili) con la volontà (sudore della fronte+olio di gomito), allora si attiva la potente forza del desiderio e desiderare attivamente una cosa (non passivamente sdraiato sul divano mentre ti ripeti, lo desidero, lo desidero, lo desidero…) è il primo passo verso la tua realizzazione personale.

Con un pugno di euro e frequentando il corso giusto ti porti a casa il futuro del personal coaching: ARCADIA

Facile da usare e studiata per stimolare punti già presenti sulla tua pelle con una frequenza apposita.

Arcadia facilita l’accesso al tuo potenziale finora inesplorato, una miniera d’oro che giace in te e non aspetta altro che essere riportata alla luce.

Ma non è tutto. Vuoi dirmi che non ti interessano i sogni che fai? Ah, la vita onirica a volte è persino più bella di quella reale, carica di significati e ricca di informazioni che il tuo inconscio continua a mandarti per affrontare, dirottare e trasformare la tua vita.

Ti basterebbe imparare a decifrare il codice dei tuoi sogni, applicarlo alla tua vita reale et voilà le juex sont fait, per dirla alla Danny Ocean.

Ma l’interpretazione dei sogni tradizionale lascia un pò il tempo che trova, è troppo rigida e limitata al pensiero regionale o provinciale che sia, si basa sul dare un significato a questo o quel simbolo in modo del tutto pittoresco privo di basi scientifiche ripetibili e soprattutto intriso di superstizione e ignoranza.

Se sogni un gatto vuol dire una cosa, se ne sogni due ne vuol già dire un’altra, se ne sogni quarantaquattro un’altra ancora! Vedi?!

Così diventa molto limitante, poco creativo, ma soprattutto non è originale, lascia che mi spieghi.

Se il gatto significa per tutti noi la stessa cosa, allora non ha più senso interpretare un sogno, se il simbolo(o archetipo come lo chiamava Jung) porta già in sé il suo stesso limite è facile farsi condizionare dal significato e finire per giocare al Lotto i numeri del gatto sperando di imbroccare la dea bendata dimenticando completamente il messaggio del sogno!

Allora se le cose stanno così cosa suggerisci?

Bè ad esempio suggerirei un’interpretazione soggettiva, un metodo che negli anni di lavoro mi ha dato molte conferme.

Questo modo unico e fantasioso per interpretare i sogni parte dall’idea che il sognatore mette in scena come un attore un dramma, con tanto di scenografia e tutto il resto e che la storia è quello che lo interessa e lo coinvolge, è su quella che si deve mettere l’attenzione, non sul dettaglio del gatto, che magari passava di lì per caso e non era nemmeno parte di quel sogno.

I sogni sono una storia dentro alla storia della tua vita, capirne il significato è come decifrare un codice che ti permette di trasformarti uscendo dall’incubo della tua giornata, dove il significato di incubo sta per in-cubo cioè dentro a un cubo, una scatola, dove le cose si ripetono sempre uguali senza via di uscita. Basta pensare a quante persone a distanza di anni hanno ancora “in-cubi” sull’esame di maturità!

Come vedi interpretare i sogni è un atto molto intimo, significa che quella persona ti sta chiedendo aiuto rivelandoti qualcosa di se che lui stesso non comprende, ogni indicazione che avrai sarà un indizio per aiutare il cliente a ritrovare la strada e fare chiarezza dentro di sé.

Riesci a intuire il potenziale di questa cosa?

Vuol dire che frequentando i corsi NATUROPATA FACILE e contemporaneamente

imparando a usare ARCADIA non solo sarai in grado di sviluppare al massimo le tue facoltà nascoste accedendo al codice segreto del tuo potenziale, ma sarai in grado di farlo anche per ituoi clienti.

Non solo imparerai a instaurare una relazione attraverso l’uso del materiale presente nel sogno, ma avrai anche a disposizione tecniche di lavoro che potrai apprendere e applicare attraverso sedute di counseling, e completare il lavoro con trattamenti di manipolazione corporea mirati all’emersione e alla trasformazione del materiale caldo emerso nei vari trattamenti e colloqui.

Tutto questo lavoro lo trovi nel corso Naturopata Facile quando lo frequenterai, e riceverai in omaggio Arcadia con la mappa segreta dei punti da stimolare sia per sviluppare le qualità come dicevo sopra, ma anche per prendere contatto con la tua vita da sognatore e con quella dei tuoi clienti.

Un SOS istantaneo e personale, il tuo Coch privato sempre pronto, disponibile e che non va mai in vacanza, anzi ci viene con te!

Arcadia è l’unico dispositivo al mondo progettato e pensato per poterlo fare, e io sono l’unico a potertelo insegnare. Come tutte le cose geniali, anche questa è Facile da maneggiare, Facile da capire e Facile da usare.

Ti ricordo che Arcadia NON è in vendita! La riceverai in omaggio SOLO frequentando il corso NATUROPATA FACILE.

Ti ricordo che i posti sono sempre limitati, per poter studiare, apprendere ed essere seguiti al meglio, iscriviti ora e ti togli il pensiero.

Vuoi saperne di più sui nostri corsi? Contattaci!

Mettiti in contatto tramite i social o via telefono

info@naturopatafacile.denatura.life
Naturopata facile
Naturopata facile
WhatsApp chat